La Voce di Pistoia
  • 11:04 - 23/4/2014
  • 294 utenti online
  • 16273 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PODISMO

Venerdi' 25, il giorno della “Liberazione”, in memoria del partigiano Silvano Fedi si corre a Bonelle la “Maratonina del Partigiano”, gara podistica che da quest'anno si corre sulla distanza dei 13 chilometri e non come in passato sui 21,097. Il percorso però non cambia tanto che i podisti transiteranno come sempre dal cippo del partigiano pistoiese

SCHERMA

La fase regionale della Coppa Italia, passaggio obbligato per poter accedere alla fase nazionale dalla quale usciranno gli ultimi 16 qualificati alla finale dei campionati italiani assoluti di spada (nei primi 24 qualificati ci sono già Marco Gori e Mariangela Gori), ha regalato ben sei pass agli atleti della Chiti Scherma

SCHERMA JUNIOR

Bella prestazione delle prime lame della Chiti Scherma a Imola. I ragazzini del 2004, che disputano gare promozionali, hanno infatti partecipato al circuito organizzato dal comitato regionale emiliano che ha visto la partecipazione di quasi 40 atleti. Dato il carattere promozionale, la gara ha visto misurarsi in pedana, assieme, maschi e femmine

SCHERMA UNDER 14

In vista del gran finale di stagione con i campionati italiani under 14 in programma a inizio maggio a Riccione, i ragazzi della Chiti Scherma si sono fatti valere sulle pedane di tutta Italia. Nella seconda prova nazionale del trofeo Kinder, disputatasi a Pesaro, i protagonisti sono stati Manfredi Amato e Giuliana Simonetti. 

La Giorgio Tesi Group entrerà in campo con lo striscione dell'Avis per sensibilizzare gli sportivi sul tema della donazione del sangue.
HOCKEY

L'under 21 chiude malinconicamente uno sfortunato campionato con la capolista Bologna che infligge una pesante sconfitta per 5-0 al Pistoia che purtroppo non ammette repliche

CICLISMO

Fervono i preparativi per la Gimkana Sprint, manifestazione ciclistica riservata ai più piccoli e valida anche come Memorial Franco Ballerini e Premio Edita Pucinskaite.

RUGBY

Un risultato che ha il sapore della beffa visto che gli orsi si sono trovati in vantaggio fino all'ultimo minuto sul punteggio di 15-13, ma gli ospiti sono stati bravi ad ottimizzare un errore dei pistoiesi nell’ultimo minuto e hanno una meta sul fischio finale

PER UN FESTIVAL DELLA CULTURA

Maggio e giugno scoppiettanti per Fondazione Luigi Tronci e Associazione Culturidea unite nell’intento di far comprendere e porre al centro del dibattito culturale non solo pistoiese la questione dell’incommensurabile patrimonio della Fondazione stessa

RUBRICA: "LA CULTURA VALE"

Dal 2004 opera instancabilmente in tutta la provincia di Pistoia un’associazione che prende il nome da una filastrocca di Gianni Rodari.Come lo scrittore piemontese, anche Manuela Trinci, l’energica presidente di Orecchio Acerbo, ha dedicato la sua vita al mondo dell'infanzia

PISTOIA

Il cartellone di Teatri di Confine si sposta nella settecentesca Villa di Scornio di Pistoia per ospitare una due giorni dedicata all’attore e regista Claudio Morganti, figura tra le più autorevoli e interessanti della scena teatrale

FILM
A quasi trent’anni dalla scomparsa di Enrico Berlinguer Walter Veltroni gli dedica un documentario-ricordo che forse va oltre quello che è effettivamente nella gente la memoria dello storico segretario del Pci.
IL FUNARO

Il Funaro è la Sede Italiana della Scuola dei Sensi, della prestigiosa compagnia multiculturale Teatro de los Sentidos di Barcellona, diretta da Enrique Vargas, drammaturgo, regista, ricercatore di antropologia teatrale e attore colombiano

GIALLI
Roma, 27 aprile 2012, Maria Letizia Pomarici, commessa, rientra a casa verso le 21 e trova il corpo della ragazza che divideva l’appartamento con lei in via Merulana a Roma, accucciato in terra, impiccato al termosifone del bagno.
TEATRO

Dal 27 marzo al 16 maggio 2014 al Teatro Manzoni, Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Villa di Scornio e il Funaro Centro Culturale otto spettacoli di teatro e danza affidati a compagnie ed artisti fra i più autorevoli della scena contemporeanea

TEATRO

Sabato 22 marzo, alle 21, un autentico beniamino del pubblico, l’attore Alessandro Benvenuti, porterà al Mascagni, sull’onda del grande successo ottenuto a gennaio al teatro Manzoni, il nuovo spettacolo «Un comico fatto di sangue»

NON TOGLIETECI LA SPERANZA
IN QUESTO SOLE COSI'NUOVO, .....
Una giovane donna culla
la propria bambina.
La bambina .....
Se penso a tutti quelli che soffrono la fame mentre .....
Naufraghi di speranze, monadi sigillate che avanzano .....
Il 5 giugno 2014 ricorrerà il Bicentenario della Fondazione .....
Domani 26 Marzo 2014 Luca Sforzi compie 43 anni. La mamma e .....
Cescot Confesercenti organizza a partire dal 31 marzo il corso .....
L’agenzia Cescot Confesercenti ha aperto le iscrizioni per .....
PROVINCIA
Liste d'attesa nella sanità: per il Pdl situazione penalizzante per i cittadini1

14/6/2012 - 10:59

L’oculista? Sì come no: col binocolo. Nel senso che per vederne uno nella Asl 3 di Pistoia si aspettano più di due mesi. L’ecografia poi, peggio che andar di notte: fino a metà ottobre non ci son posti in tutta la provincia. Idem, anzi serve qualche giorno in più, per effettuare una risonanza magnetica diretta. A prendersi la briga di effettuare il monitoraggio su scala regionale delle liste d’attesa sanitarie è stato il vicepresidente della commissione sanità del consiglio regionale Stefano Mugnai (Pdl), che oggi esamina gli esiti della sua indagine per quanto riguarda la Asl 3 di Pistoia insieme al suo collega Roberto Benedetti.
I dati li fornisce direttamente la Asl 3, e si riferiscono a una rilevazione effettuata il 17 maggio scorso. Ebbene: per l’oculista di cui sopra, dal 17 maggio bisognava aspettare fino al 20 luglio per avere la prima disponibilità e, anche in quel caso, l’appuntamento era fissato all’ospedale di San Marcello. Sennò nulla, c’era da aspettare dell’altro. Otorino? Un pochino meglio ma mica granché: dal 17 maggio si andava all’11 giugno, e solo a patto di spostarsi fino al poliambulatorio di Montecatini. Ma il peggio arriva con i dati di diagnostica per immagini: chi abbia tentato di prenotare un’ecografia il 17 maggio scorso, si è sentito proporre come prima data utile quella del 15 ottobre, per un’attesa di cinque mesi buoni. Addirittura al 22 ottobre si è invece visto fissare un appuntamento chi abbia chiesto di effettuare una risonanza magnetica diretta. Tanto tempo anziché no.
«Il fenomeno delle liste d’attesa in sanità – commentano i due consiglieri regionali del Pdl – rimane uno di quelli più critici, e anche percepiti come tali dai cittadini che vi si scontrano quotidianamente, del sistema sanitario regionale. La Regione ne parla, ammette il problema, afferma di stanziare fondi per fronteggiarlo… poi? Si aspettano anche cinque mesi per alcune prestazioni. Qualcosa non va, ed è solo lavorando sulle criticità che si può incidere sul margine di miglioramento. Proprio, anche, per rendere efficaci le cospicue somme di denaro pubblico che la Regione dichiara di investire per arginare il fenomeno delle liste d’attesa in sanità».

Fonte: Pdl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/6/2012 - 13:47

AUTORE:
Liste d'attesa

A quanto sopra aggiungerei volentieri anche 14 dico 14 mesi di lista d'attesa per un'intervento all'alluce valgo(tempo 10-15 minuti)presso l'ospedale S.S.Cosma e Damiano Pescia sotto la parrocchia della A.S.L 3 di Pistoia,inoltre a settembre prossimo sono passati 12 mesi che è in funzione la R.M.N Open al Ceppo,chiedete Voi se sia o meno operativa per effettuare codesto esame all'addome superiore,Vi risponderanno che non lo sanno,più precisi di così!