La Voce di Pistoia
  • 23:04 - 20/4/2014
  • 332 utenti online
  • 16739 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA JUNIOR

Bella prestazione delle prime lame della Chiti Scherma a Imola. I ragazzini del 2004, che disputano gare promozionali, hanno infatti partecipato al circuito organizzato dal comitato regionale emiliano che ha visto la partecipazione di quasi 40 atleti. Dato il carattere promozionale, la gara ha visto misurarsi in pedana, assieme, maschi e femmine

SCHERMA UNDER 14

In vista del gran finale di stagione con i campionati italiani under 14 in programma a inizio maggio a Riccione, i ragazzi della Chiti Scherma si sono fatti valere sulle pedane di tutta Italia. Nella seconda prova nazionale del trofeo Kinder, disputatasi a Pesaro, i protagonisti sono stati Manfredi Amato e Giuliana Simonetti. 

La Giorgio Tesi Group entrerà in campo con lo striscione dell'Avis per sensibilizzare gli sportivi sul tema della donazione del sangue.
HOCKEY

L'under 21 chiude malinconicamente uno sfortunato campionato con la capolista Bologna che infligge una pesante sconfitta per 5-0 al Pistoia che purtroppo non ammette repliche

CICLISMO

Fervono i preparativi per la Gimkana Sprint, manifestazione ciclistica riservata ai più piccoli e valida anche come Memorial Franco Ballerini e Premio Edita Pucinskaite.

RUGBY

Un risultato che ha il sapore della beffa visto che gli orsi si sono trovati in vantaggio fino all'ultimo minuto sul punteggio di 15-13, ma gli ospiti sono stati bravi ad ottimizzare un errore dei pistoiesi nell’ultimo minuto e hanno una meta sul fischio finale

TENNISTAVOLO
L'atleta pistoiese ottiene un'importante affermazione in campo regionale, andando a vincere il torneo di 4° Categoria di Volterra (perdendo soltanto due set in tutta la competizione).
PATTINAGGIO ARTISTICO

Per il campionato regionale FIhp, la prima atleta in gara è stata Rebecca Rosini (1996), categoria Divisione Nazionale C, che dopo un anno di stop, ha riniziato a pattinare a settembre ed è riuscita con una buona prova ad aggiudicarsi la 9 posizione e la qualificazione ai campionati Nazionali

PISTOIA

Il cartellone di Teatri di Confine si sposta nella settecentesca Villa di Scornio di Pistoia per ospitare una due giorni dedicata all’attore e regista Claudio Morganti, figura tra le più autorevoli e interessanti della scena teatrale

FILM
A quasi trent’anni dalla scomparsa di Enrico Berlinguer Walter Veltroni gli dedica un documentario-ricordo che forse va oltre quello che è effettivamente nella gente la memoria dello storico segretario del Pci.
IL FUNARO

Il Funaro è la Sede Italiana della Scuola dei Sensi, della prestigiosa compagnia multiculturale Teatro de los Sentidos di Barcellona, diretta da Enrique Vargas, drammaturgo, regista, ricercatore di antropologia teatrale e attore colombiano

GIALLI
Roma, 27 aprile 2012, Maria Letizia Pomarici, commessa, rientra a casa verso le 21 e trova il corpo della ragazza che divideva l’appartamento con lei in via Merulana a Roma, accucciato in terra, impiccato al termosifone del bagno.
TEATRO

Dal 27 marzo al 16 maggio 2014 al Teatro Manzoni, Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Villa di Scornio e il Funaro Centro Culturale otto spettacoli di teatro e danza affidati a compagnie ed artisti fra i più autorevoli della scena contemporeanea

TEATRO

Sabato 22 marzo, alle 21, un autentico beniamino del pubblico, l’attore Alessandro Benvenuti, porterà al Mascagni, sull’onda del grande successo ottenuto a gennaio al teatro Manzoni, il nuovo spettacolo «Un comico fatto di sangue»

SCUOLA DI MUSICA MABELLINI

Gli studenti sono stati segnalati per il brillante rendimento scolastico, manifestato  nelle classi di strumento, musica da camera e musica di insieme per archi, da una commissione formata dai docenti di archi e dal direttore della Mabellini

SCRITTORI
In occasione di un incontro con alunni di scuole medie superiori abbiamo tracciato un breve ritratto di Giorgio Scerbanenco in relazione al periodo in cui fu creato l’investigatore Duca Lamberti.
NON TOGLIETECI LA SPERANZA
IN QUESTO SOLE COSI'NUOVO, .....
Una giovane donna culla
la propria bambina.
La bambina .....
Se penso a tutti quelli che soffrono la fame mentre .....
Naufraghi di speranze, monadi sigillate che avanzano .....
Il 5 giugno 2014 ricorrerà il Bicentenario della Fondazione .....
Domani 26 Marzo 2014 Luca Sforzi compie 43 anni. La mamma e .....
Cescot Confesercenti organizza a partire dal 31 marzo il corso .....
L’agenzia Cescot Confesercenti ha aperto le iscrizioni per .....
Pistoia
Quarrata
Pistoia
Pistoia
Pistoia
Pistoia
Serravalle P.se
Quarrata
PROVINCIA
Aste truccate su lavori edili e stradali: ventitré arresti, ecco i nomi

11/6/2012 - 12:14

Sponsorizzazioni in cambio di appalti: è questa la principale accusa che ha portato questa mattina a 23 arresti, di cui 11 in carcere e 12 agli arresti domiciliari, su decisione del gip di Pistoia. Le accuse sono di associazione a delinquere, turbativa d'asta, corruzione e concussione. Tra i destinatari dei provvedimenti funzionari pubblici e imprenditori. 

 

All'operazione ''Untouchables'' ha collaborato personale della Direzione centrale polizia di prevenzione, le Digos delle questure di Firenze, Prato, Lucca, Pisa, Massa, e Il Reparto prevenzione crimine Toscana e, nelle perquisizioni, la Guardia di Finanza di Pistoia.

Le indagini svolte dalla Digos di Pistoia e coordinate dal sostituto procuratore Francesco Sottosanti sono iniziate nell'ottobre 2010, anche con intercettazioni telefoniche ed hanno riguardato il sistema di assegnazione dei lavori pubblici di vari enti in Provincia di Pistoia.

I primi accertamenti hanno riguardato il servizio lavori pubblici del Comune di Pistoia e i rapporti, definiti ''amicali'', tra il responsabile dell'ufficio e gli imprenditori che ottenevano l'aggiudicazione delle gare: un elemento che ha trovato un primo riscontro nell'analisi dei tabulati telefonici, che hanno evidenziato e confermato i contatti al di fuori dell'ambito lavorativo. Quindi l'esame delle determine dirigenziali, consultabili sul sito internet del Comune di Pistoia a partire dal 2006 a firma dello stesso dirigente del servizio lavori pubblici. E' stato cosi' rilevato che la maggior parte dei lavori edili e stradali (aggiudicati mediante affidamento diretto, mediante procedura negoziata con o senza pubblicazione di bando ovvero mediante la procedura aperta dell'asta pubblica) erano stati sistematicamente assegnati ad un numero ristretto di operatori economici della provincia di Pistoia e che essi coincidevano proprio con quegli imprenditori che avevano rapporti frequenti e confidenziali con il dirigente del servizio.

Gli investigatori hanno rilevato il frequente ricorso al criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa rispetto a quello del prezzo piu' basso, cosi' mantenendo una maggiore discrezionalita' nella valutazione delle offerte presentate. Di fatto si aggiudicava con affidamento diretto un lavoro per il quale sarebbe stata necessaria una gara. Le indagini sinora svolte hanno consentito altresi' di ipotizzare il reato di concussione in relazione ai contributi versati per il 'Festival Blues' di Pistoia del 2011. Si e' accertato, infatti, che le sponsorizzazione venivano richieste e pretese dal dirigente del servizio lavori pubblici del Comune in misura percentuale sull'ammontare dei lavori edili e stradali che egli aveva fatto ottenere agli imprenditori privati, i quali dovevano aderire a tali richieste per poter ottenere in futuro ulteriori lavori dall'amministrazione locale.

Infine, conformemente a quanto ipotizzato dalla PG e dalla Procura, il Gip ha ritenuto l'esistenza e la piena operativita' di un'associazione per delinquere dedita ai reati di corruzione aggravata e di turbata liberta' degli incanti aggravata che coinvolgeva alcuni imprenditori e funzionari pubblici unitamente ad un altro indagato (qualificato nell'ordinanza come promotore ed organizzatore) che vantava molteplici conoscenze presso gli ambienti politici locali e regionali e presso le varie amministrazioni locali.

 ECCO I NOMI:


In carcere sono finiti:

Roberto Riccomi,.
Marcello Evangelisti,

Paolo Mazzoni,
Giordano Rosi,

 Roberto Vescovi,

Paolo Conti
Franco Fambrini,

Mauro Filoni,

Angiolo Orsi Spadoni,

Roberto Mannelli,

Riccardo Ponticelli,


Agli arresti domiciliari sono finiti:

Riccardo Gaddi,

Michele Vescovi,

Cristian Giovanni Diddi,

Amos Chelucci,
Patrizia Natalini,
Riccardo Vespignani,
Alessandro Ponticelli,

Francesco Flori,
Vincenzo Guarino,

Stefano Meoni,
Paolo Tondini,

Carlo Alberto Diddi.

Fonte: Ansa e Agi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: