Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 09:03 - 03/3/2015
  • 399 utenti online
  • 23242 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
VOLLEY

Domenica 1 marzo alla palestra Anna Frank il sodalizio maschile pistoiese nato nel 2010 si laurea campione provinciale u13 e conquista il pass per accedere alla fase regionale, battendo i pari età della Misericordia Pieve a Nievole

CALCIO FEMMINILE

Nuova sconfitta per il Real Aglianese, battuto 3-1 a Genova dalla Molassana Boero nella 7° giornata di ritorno del campionato femminile nazionale di serie B, girone A.

SERIE B FEMMINILE

Seconda trasferta consecutiva a Genova per il Real Aglianese. Domani, domenica 1° marzo, la squadra neroverde, allenata dal duo Armando Esposito – Alfredo Maniscalco, sarà di scena, a partire dalle ore 15, nel capoluogo ligure per affrontare la Molassana Boero, per la 7° giornata di ritorno del campionato femminile nazionale di serie B, girone A. 

SCUOLA VOLLEY PISTOIESE

La Scuola Volley Pistoiese, del presidente Paolo Zarrini, sta lavorando al meglio per far crescere le proprie ragazze. Si distingue la Prima Divisione che si sta classificando per i play off con girone all'italiana

SCI

Ad accompagnare le gare ci sarà il fantastico “Villaggio di Pinocchio”: un’area interamente dedicata ai bimbi e alle loro famiglie

BASKET

Giorni ricchi di adesioni al consorzio Pistoia Basket City, che continua a raccogliere consensi e ad allargare la propria base: in questa settimana, infatti, sono da registrare gli ingressi di ben cinque nuovi consorziati

PODISMO

Le iscrizioni alla gara termineranno venerdì 27 alle ore 23 per società o gruppi, il costo della quota iscrizione è di euro 4 con premio iscrizione, oppure a euro 1 senza premio iscrizione

CHITI SCHERMA

Piccoli spadisti crescono. E’ davvero il caso di dirlo per Giacomo Bernini, ancora appartenente alla categoria prime lame (2005) e quindi impegnato per ora in circuiti promozionali

LIBRI

Quinto potrebbe essere il tuo vicino di casa, quello che saluti sempre con un sorriso di cortesia, ma di cui non ricordi mai il nome. Quinto può stare al tuo lato per anni senza farsi mai notare. Potresti anche averlo visto passare per strada l'altra mattina

ESTASI VISIVE
di Simone Magli

Dopo averci offerto una panoramica su Pistoia, la nostra città, Simone Magli sceglierà e vi proporrà delle foto più generiche scattate nel suo quotidiano: dettagli e immagini associati a un titolo che avrà il compito di definirle e rafforzarle.

"VEDIAMOCI AL MUSEO"

Si tratta di dieci appuntamenti che valorizzeranno ulteriormente il Museo Civico, Palazzo Fabroni, la Casa-studio Fernando Melani, il Museo Clemente Rospigliosi, il Museo Diocesano, il Museo del Ricamo e il Museo Marino Marini

LABORATORI

Il programma prevede laboratori gratuiti di danza, teatro, pittura e musica che si svolgeranno, a gruppi, alla Fabbrica delle Emozioni (Pistoia, via P. Antonelli 305). Possono partecipare le persone con un’età compresa tra i 18 e i 65 anni

ESTASI VISIVE
di Simone Magli

Dopo averci offerto una panoramica su Pistoia, la nostra città, Simone Magli sceglierà e vi proporrà delle foto più generiche scattate nel suo quotidiano: dettagli e immagini associati a un titolo che avrà il compito di definirle e rafforzarle

INCONTRI SULLA FOTOGRAFIA

Durante gli incontri, a cui di volta in volta saranno invitati relatori esterni, saranno affrontati aspetti diversi della tecnica, dell’'estetica, della storia della fotografia e della creatività

FINTOCOLTO DAY

Il 7 Marzo a Pistoia si svolgerà il Fintocolto Day, iniziativa culturale, in cerca di poeti e narratori toscani, emergenti o meno. Durante il dibattito culturale ci saranno ospiti come Mogol, Niccolò Ammaniti e l’ex direttore Mondadori Riccardo Cavallero

ESTASI VISIVE
di Simone Magli

Dopo averci offerto una panoramica su Pistoia, la nostra città, Simone Magli sceglierà e vi proporrà delle foto più generiche scattate nel suo quotidiano: dettagli e immagini associati a un titolo che avrà il compito di definirle e rafforzarle

Da lontano si stagliava nella leggera foschia, l'antica .....
Quel giorno passò rapidamente e nel cielo vespertino, .....
L'ultima bottiglia
di champagne
si diffonde nell'aria
in .....
È tornato agosto a Treppio
il primo.

La casa .....
Gentilissimi amici. . .

Chi vi sta scrivendo è il Presidente .....
Il VEGA TEST è una metodica per lo studio delle intolleranze. .....
L’Agenzia Formativa Ascom Servizi Confcommercio informa che .....
LENERGIA, affermata società fornitrice diretta di energia .....
PROVINCIA
Aste truccate su lavori edili e stradali: ventitré arresti, ecco i nomi

11/6/2012 - 12:14

Sponsorizzazioni in cambio di appalti: è questa la principale accusa che ha portato questa mattina a 23 arresti, di cui 11 in carcere e 12 agli arresti domiciliari, su decisione del gip di Pistoia. Le accuse sono di associazione a delinquere, turbativa d'asta, corruzione e concussione. Tra i destinatari dei provvedimenti funzionari pubblici e imprenditori. 

 

All'operazione ''Untouchables'' ha collaborato personale della Direzione centrale polizia di prevenzione, le Digos delle questure di Firenze, Prato, Lucca, Pisa, Massa, e Il Reparto prevenzione crimine Toscana e, nelle perquisizioni, la Guardia di Finanza di Pistoia.

Le indagini svolte dalla Digos di Pistoia e coordinate dal sostituto procuratore Francesco Sottosanti sono iniziate nell'ottobre 2010, anche con intercettazioni telefoniche ed hanno riguardato il sistema di assegnazione dei lavori pubblici di vari enti in Provincia di Pistoia.

I primi accertamenti hanno riguardato il servizio lavori pubblici del Comune di Pistoia e i rapporti, definiti ''amicali'', tra il responsabile dell'ufficio e gli imprenditori che ottenevano l'aggiudicazione delle gare: un elemento che ha trovato un primo riscontro nell'analisi dei tabulati telefonici, che hanno evidenziato e confermato i contatti al di fuori dell'ambito lavorativo. Quindi l'esame delle determine dirigenziali, consultabili sul sito internet del Comune di Pistoia a partire dal 2006 a firma dello stesso dirigente del servizio lavori pubblici. E' stato cosi' rilevato che la maggior parte dei lavori edili e stradali (aggiudicati mediante affidamento diretto, mediante procedura negoziata con o senza pubblicazione di bando ovvero mediante la procedura aperta dell'asta pubblica) erano stati sistematicamente assegnati ad un numero ristretto di operatori economici della provincia di Pistoia e che essi coincidevano proprio con quegli imprenditori che avevano rapporti frequenti e confidenziali con il dirigente del servizio.

Gli investigatori hanno rilevato il frequente ricorso al criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa rispetto a quello del prezzo piu' basso, cosi' mantenendo una maggiore discrezionalita' nella valutazione delle offerte presentate. Di fatto si aggiudicava con affidamento diretto un lavoro per il quale sarebbe stata necessaria una gara. Le indagini sinora svolte hanno consentito altresi' di ipotizzare il reato di concussione in relazione ai contributi versati per il 'Festival Blues' di Pistoia del 2011. Si e' accertato, infatti, che le sponsorizzazione venivano richieste e pretese dal dirigente del servizio lavori pubblici del Comune in misura percentuale sull'ammontare dei lavori edili e stradali che egli aveva fatto ottenere agli imprenditori privati, i quali dovevano aderire a tali richieste per poter ottenere in futuro ulteriori lavori dall'amministrazione locale.

Infine, conformemente a quanto ipotizzato dalla PG e dalla Procura, il Gip ha ritenuto l'esistenza e la piena operativita' di un'associazione per delinquere dedita ai reati di corruzione aggravata e di turbata liberta' degli incanti aggravata che coinvolgeva alcuni imprenditori e funzionari pubblici unitamente ad un altro indagato (qualificato nell'ordinanza come promotore ed organizzatore) che vantava molteplici conoscenze presso gli ambienti politici locali e regionali e presso le varie amministrazioni locali.

 ECCO I NOMI:


In carcere sono finiti:

Roberto Riccomi,.
Marcello Evangelisti,

Paolo Mazzoni,
Giordano Rosi,

 Roberto Vescovi,

Paolo Conti
Franco Fambrini,

Mauro Filoni,

Angiolo Orsi Spadoni,

Roberto Mannelli,

Riccardo Ponticelli,


Agli arresti domiciliari sono finiti:

Riccardo Gaddi,

Michele Vescovi,

Cristian Giovanni Diddi,

Amos Chelucci,
Patrizia Natalini,
Riccardo Vespignani,
Alessandro Ponticelli,

Francesco Flori,
Vincenzo Guarino,

Stefano Meoni,
Paolo Tondini,

Carlo Alberto Diddi.

Fonte: Ansa e Agi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: