Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 06:11 - 01/11/2014
  • 366 utenti online
  • 25602 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA

Alla prima prova interregionale disputatasi a Chiavari infatti la società pistoiese ha piazzato ben 11 atleti nelle finali a 8, conquistando una vittoria, un secondo posto e 4 terzi posti

HOCKEY

Alla presenza di una buona cornice di pubblico, l’HC Pistoia esce dal campo ostico e ambizioso del CUS Pisa con un buon punto. Le due formazioni, ormai rivali storiche negli anni passati nelle categorie inferiori, si sono sfidate in un incontro molto teso per la grande posta in palio.

CALCIO FEMMINILE

La prova del nove. Dopo aver espugnato il campo dell’ex capolista Musiello Saluzzo, il Real Aglianese cercherà domani, domenica 26 ottobre, di superare anche il Castelfranco, nel suo primo derby toscano del campionato di serie B, in programma allo stadio Bellucci di Agliana con inizio alle ore 14.30 e valido per la 4° giornata del girone di andata.

BASKET

Domenica 26, in occasione della gara con Cremona, presso il PalaCarrara, la Fondazione ANT con i propri volontari e le atlete della Prato Waterpolo saranno presenti con i braccialetti ANT per promuovere l’associazione e raccogliere  fondi a favore dell’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita

HOCKEY

L’Hockey Club Pistoia prepara il derby di sabato prossimo in casa del Cus Pisa cercando di metabolizzare il “pasticciaccio” commesso dalla coppia arbitrale sabato scorso al Frascari

VOLLEY

Dopo un primo set ricco di errori, le fuxiablu ingranano e vincono due set a fila facendo federe un bel gioco.Squadra forte ed esperta quella di prato, abile a metterci in difficoltà e a trovare la giusta chiave tattica per vincere il quarto set

VOLLEY UNDER 14

Esordio in casa fuxia blu per la nuova squadra under 14 della fenice, la passata stagione campione provinciale under13 tenterà quest’anno di difendere il titolo provinciale under 14 conquistato la passata stagione dalle colleghe del 2000. Ancora una volta alla guida del gruppo Claudia Caramelli. 

BASKET

L’associazione sportiva Dany Quarrata ha concluso l’accordo per la sponsorizzazione con la società SIMA Energia per la squadra iscritta al campionato di Serie D maschile e per tutto il settore giovanile

UN RICORDO DI PIER PAOLO PASOLINI

Il nostro lettore Massimiliano Filippelli ci invia un ricordo di Pier Paolo Pasolini

OMAGGIO A GIOVANNI MICHELUCCI

Si inaugura mercoledì 29 ottobre nella sede del Centro di Documentazione Michelucci in Palazzo Comunale a Pistoia un ciclo di incontri, di visite e di mostre tematiche sull’opera di Giovanni Michelucci, promosso dalla Fondazione Giovanni Michelucci e dal Comune di Pistoia

FESTIVAL "ARCA PUCCINI"

Torna a Pistoia “Arca Puccini”, il festival realizzato e promosso dagli Istituti Raggruppati e curato dal nucleo culturale Nevrosi. Il filo rosso dell’edizione di quest’anno è l’opera dell’indimenticabile regista Rainer Werner Fassbinder

MOSTRE D'ARTE
Il dovere di salvare i sogni.
ESTASI VISIVE
di Simone Magli

Dopo averci offerto una panoramica su Pistoia, la nostra città, da oggi Simone Magli sceglierà e vi proporrà delle foto più generiche scattate nel suo quotidiano

LIBRI "GIALLI"
Nel 1933 Georges Simenon è entrato nei 30 anni di età e ormai ha deciso che nella sua vita farà la scrittore di professione.
PISTOIA

Pistoia, 24 ottobre 2014 – E’ stato presentato, presso la Caserma “Marini”, sede del 183° reggimento “Nembo”, il libro “Centottanta giorni – Storie di soldati italiani in Afghanistan” (Herald Editore) della giornalista Ebe Pierini.

ESTASI VISIVE
di Simone Magli

Dopo averci offerto una panoramica su Pistoia, la nostra città, da oggi Simone Magli sceglierà e vi proporrà delle foto più generiche scattate nel suo quotidiano

Il mio silenzio
lo trovo qui
abbracciata da rami
ricoperti .....
Mi sono lasciata vivere
da giorni infiniti, lunghi, .....
Eravate come sentinelle al monte,
contorte braccia .....
Stava uscendo in strada con in mano il solito gingillo .....
Cerco lavoro come barista (esperienza decennale) ) aiuto cuoco .....
mi trovo in Canada vorrei mettere un annuncio nel giornale la .....
Laureato in Economia e Commercio. Offro lezioni private di Economia .....
Ragazza 33 anni, seria, onesta e lavoratrice cerco lavoro in .....
SERRAVALLE
San Lodovico di Tolosa: il santo che salvò due volte Serravalle

9/5/2012 - 16:04

E’ stato da poco presentato il progetto di restauro dello splendido San Lodovico di Tolosa di Donatello, capolavoro in bronzo conservato presso il Museo dell’Opera di Santa Croce a Firenze; l’iniziativa è inserita in un’ampia campagna di restauri in attesa della mostra sulla scultura rinascimentale prevista nel capoluogo toscano per il 2013.
C’è un altro monumento, tuttavia, che rappresenta il giovane santo e che merita di essere ricordato non solo per il suo valore artistico, ma anche e soprattutto per quello affettivo: è la statua di San Lodovico esposta all’interno della Chiesa di Santo Stefano a Serravalle Pistoiese, attribuita dalla storica dell’arte Fiamma Domestici a Benedetto Buglioni (artista formatosi presso Andrea della Robbia e autore, tra l’altro, di alcuni ornamenti del fregio dell’Ospedale del Ceppo di Pistoia).
L’opera, restaurata dalle allieve dell’Opificio delle Pietre Dure, è particolarmente cara agli abitanti di Serravalle Pistoiese. Poche persone, del resto, sono devote al loro santo protettore come questa popolazione, per i quali San Lodovico di Tolosa non è un semplice nome sul calendario, ma l’identità e l’essenza stessa della comunità.
Alle spalle del Santo vi è una graziosa leggenda che narra come, nella seconda metà del XIII secolo, un bambino forestiero costretto a chiedere la carità avesse trovato ospitalità presso il castello di Serravalle. Quel bambino altri non era che Lodovico D’Angiò (1274-1297), figlio del re di Francia che, dopo aver rinunciato al trono a favore del fratello Roberto, indossò il saio francescano divenendo prima Vescovo e poi, dopo la morte avvenuta ad appena 23 anni, Santo. Egli si sarebbe ricordato della generosità degli abitanti di Serravalle quando, nel 1306, rispose alle loro preghiere salvandoli dal saccheggio dei Lucchesi, che avevano appena finito di razziare Pistoia. Secondo la leggenda, il Santo apparve sugli spalti del castello avvolto da una nube splendente, con una spada fiammeggiante in una mano e il pastorale nell’altra; i Lucchesi furono effettivamente respinti e Serravalle, riconoscente, fece di San Lodovico il proprio patrono, appellandosi a lui in tutti i momenti di difficoltà. Si dice che il Santo abbia salvato Serravalle anche durante la Seconda Guerra Mondiale, quando impedì la detonazione del treno carico di esplosivo che i tedeschi in ritirata volevano usare per distruggere il paese.
La ricorrenza del benevolo Santo viene celebrata solennemente ogni 19 agosto, anniversario della sua morte; da sette secoli, la tradizione si rinnova con la partecipazione affettuosa di tutta la popolazione, che da generazioni coltiva nei confronti di San Lodovico una devozione vivissima.
Giorno dopo giorno, il profondo legame che unisce Serravalle Pistoiese a San Lodovico continua ad essere testimoniato dalla bella statua di Benedetto Buglioni, che presenta il Vescovo con guanti e mitria, mentre il piviale ricopre l’abito francescano; con il braccio sinistro il Santo trattiene amorosamente il modellino del paese circondato dalle sue mura. Il messaggio è chiaro: nessuno oserà attaccare la città, finché questa sarà custodita da San Lodovico.
 
di Elisa De Montis

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: